Pane, Web e Salame 3 – Il social media camp nostrano

Pane Web e Salame 3

L’evento su social media e marketing più importante della zona è giunto quest’anno alla sua terza edizione. Il 20 Giugno, presso il Castello di Malvezzi a Brescia, si è svolto il Pane, Web e Salame 3.

Il social media camp nostrano ha seguito il format ormai consolidato degli speech di 20 minuti, presentati sul palco del PWeS3 da una ventina di relatori.

Fortunatamente è stata scartata l’idea di suddividere gli interventi in più sale come è invece successo nell’edizione precedente.

Come in tutti gli eventi che si rispettino non potevano mancare i gadget; ed ecco che alla postazione registrazioni le girl geek bresciane dispensano sacchetti del pane. All’interno adesivi, il programma della giornata e pubblicità dei vari sponsor.

La sala si è riempita di persone, oltre 250 tra appassionati, studenti e professionisti del settore. Alle 9.30, puntuali, ci introducono alla giornata i 3 organizzatori: Davide Dattoli, Fabrizio Martire e Alessandro Mininno definiscono questa terza edizione

una conferenza sui social media in cui si parlerà delle migliori campagne di advertising online tra una fetta di salame e un bicchiere di buon vino.

E quale modo migliore di ascoltare una conferenza sui social media se non seguendola su Twitter? Sono stati proprio i follower della giornata che con i loro tweet hanno portato l’hashtag #pwes3 nei TT Italia in terza posizione. Con i loro interventi sono riusciti a porre l’attenzione sui punti più interessanti degli speech e a bacchettare i relatori che hanno utilizzato i minuti a loro disposizione per fare un po’ troppa pubblicità ai propri servizi.

Ed è sempre grazie a loro che U10, piattaforma editoriale che si occupa di online publishing e ebook design, ha potuto realizzare il TweetBook#Pwes3 – Un bel tagliere di storie dal web“, un pdf nato dalla selezione dei tweet che ci hanno accompagnato durante la giornata.

Una nota di merito a @Mushin_ aka Simone Tornabene che, con il suo intervento 2012 Odissea nei Social, fa il punto della situazione di ciò che sta accadendo. Temi principali sono stati:

  • la pubblicità, che si sta integrando sempre di più con i contenuti (es: i tweet sponsorizzati);
  • la privacy. Facebook chiede agli utenti di votare la policy di privacy: in questo modo il pubblico viene coinvolto e allo stesso tempo il famoso social network si tutela;
  • I social media si basano su due risorse importanti: 1. le informazioni (contenuti); 2. le persone (cervelli). Si stanno evolvendo ma incontrano grosse barriere linguistiche e culturali ed è per questo motivo che sarà inutile avere conoscenze non condivisibili.

Speech Alessandro Mininno al Pane, Web e Salame 3

Ma il “vincitore morale” della giornata è sicuramente @alekone aka Alessandro Mininno, che con il suo esilarante speech Sex, drugs & Social Network è riuscito a stimolare (pare in tutti i sensi) l’attenzione dei presenti.

Per tutti quelli che non sono riusciti a partecipare o a seguire lo streaming ecco le presentazioni dei protagonisti di Pane, Web & Salame 3.

Commenta

Commenta